Lab-IP

Prevenzione dei rischi e gestione dell’emergenza nel panorama europeo

EMMA MUSCO   16/02/2019   L’Unione Europea presta assistenza ai paesi e alle popolazioni, sia in Europa che all’estero, in caso di catastrofi gravi o di emergenze umanitarie, concordemente ai comuni valori fondamentali di neutralità, imparzialità, indipendenza e umanità.  La struttura responsabile è la Direzione Generale per gli Aiuti umanitari

Il sovraffollamento penitenziario, un male da curare

MATTEO PULCINI     10/01/2019     Il sovraffollamento a cinque anni dalla sentenza Torreggiani Gli ultimi dati rilasciati dal Ministero della giustizia riguardanti le presenze di detenuti nelle strutture penitenziarie per adulti, relativi al 31 dicembre 2018, segnano un preoccupante ritorno dell’emergenza del sovraffollamento carcerario. A fronte di una

Il pagamento del prezzo secondo le “scadenze d’uso” dell’art 1562 del Codice Civile nei contratti aventi ad oggetto la fornitura di servizi di comunicazione elettronica. Il caso fatturazione a 28 giorni.

Consuelo Napolitano      10/01/2019      “Le periodicità adoperate dagli operatori telefonici si fondano su un intervallo temporale che non ha alcun aggancio con la prassi dei commerci né con la vita quotidiana, se non quello del moto di rotazione del satellite della Luna che dura quasi 28 giorni

La prevenzione del rischio sismico: un’ardua sfida nel paese dell’ «emergenza ordinaria»

EMMA MUSCO     10/01/2019     A distanza di un mese dagli eccezionali eventi metereologici verificatisi su tutto il territorio nazionale – che hanno provocato ingenti danni e perdite, anche in termini di vite umane – è di nuovo emergenza in Italia. Infatti, a seguito dello sciame sismico provocato

L’emergenza rifiuti a Roma: le responsabilità diffuse delle inefficienze nel ciclo dei rifiuti urbani ed assimilati.

Mario Pizzuti     10/01/2019.     La gestione del ciclo dei rifiuti nella Capitale versa ormai da molto tempo, in una situazione emergenziale, in quanto vi sono delle difficoltà nella chiusura del ciclo della vita dei prodotti, divenuti rifiuti. Il problema, tuttavia, non è da considerarsi come un mero

La Robin Tax e il potere di modulare temporalmente gli effetti delle declaratorie di incostituzionalità: violazione dei principi costituzionali o tutela degli stessi?

COSTANZA TRAPPOLINI     10/01/2019     Nel corso dell’arbitrato internazionale Sunreserve Luxco Holdings S.A.R.L v. Italy(SCC caseno. 132/2016), instaurato dinanzi all’Arbitration Institute of the Stockholm Chamber of Commerce, la Ricorrente ha contestato al Governo italiano citato in giudizio la non corretta applicazione di una sentenza di illegittimità costituzionale. Ci

Le cause dell’abusivismo edilizio e il rapporto con le calamità naturali: cosa ostacola le demolizioni?

EMMA MUSCO     13/12/2018     Il fenomeno dell’abusivismo edilizio è molto complesso poiché si intreccia con molti aspetti: risparmio economico, introiti mafiosi ed appalti poco trasparenti, corruzioni ed interessi della politica e dell’amministrazione pubblica. Ad ostacolare il ripristino della legalità concorrono varie cause. Tra queste, l’inerzia, la scarsa

L’individualizzazione del trattamento penitenziario nel decreto legislativo 2 ottobre 2018 n. 123

MATTEO PULCINI     15/12/2018     In data 2 ottobre 2018 sono stati emanati i tre decreti attuativi della delega contenuta nella l. 23 giugno 2017, n. 103. Tale delega, dall’art. 85 all’art. 87, fissava i criteri direttivi e i principi per guidare l’opera riformatrice in ambiti cruciali del

Definizione europea di «reato terroristico»: la decisione quadro 2002/475/gai e la nuova direttiva ue/2017/541

LAURA TROTTA     15/12/2018      La direttiva UE 2017/541, adottata il 15 marzo 2017, ha preso il posto della Decisione quadro 2002/475/GAI ed ha influito anche sulla Decisione 2005/671/GAI. Tale intervento normativo si inserisce nel solco concettuale idealmente disegnato dalla Risoluzione 2178 del 2014 relativamente alla quale il

L’effetto della sentenza ACHMEA sulle controversie arbitrali intra-UE pendenti ai sensi dell’art. 26 ect.

COSTANZA TRAPPOLINI     14/12/2018     Recentemente, con la sentenza del 6 marzo 2018, la Corte di Giustizia dell’Unione europea è intervenuta a giudicare della compatibilità con il diritto europeo di una clausola contenuta in un trattato internazionale bilaterale che prevede una procedura arbitrale di risoluzione delle controversie nascenti